Che impresa di De Marchi a Bormio 2000!

Grande impresa per Alessandro De Marchi nella quattordicesima tappa del Giro d'Italia UVIS 2016 - Stagione 11 con arrivo a Bormio 2000.

Lo scalatore azzurro, partito ancora una volta in fuga nelle prime fasi delle tappa, questa volta è riuscito a resistere fino al traguardo resistendo al ritorno dello scatenato duo formato da Salvatore Esposito (Trek-Segafredo) e Vincenzo Nibali (Astana). 

I due contrattaccanti erano riusciti a sbarazzarsi sorprendentemente, a due chilometri dal traguardo, di uno stremato Fabio Andreoli (Cannondale). Poco prima aveva ceduto anche Giacomo Marquetz (Cofidis), che però è stato bravo anche in questa occasione a gestire bene le forze. Ora Andreoli ha solo 20'' da gestire su uno scatenato Nibali, che sembra essere tornato prepotentemente in corsa per la vittoria finale.

Promossi e bocciati

Promossi
Salvatore Esposito
Verso Bormio 2000 ritrova il giusto colpo di pedale. Sfuma però ancora la vittoria di tappa.

Bocciati
Fabio Andreoli
A sorpresa va in crisi ai -2 regalando nuove speranze a Nibali. Sarà un caso isolato?

Il personaggio del giorno

Alessandro De Marchi
La forza d'animo e di gambe di questo ragazzo è notevole. Ormai la maglia azzurra è a un passo.