Chiavari e Santa Margherita premiamo le fughe!

Continua a sorprendere questo Giro d'Italia UVIS che anche nelle ultime due tappe ha visto premiare le fughe da lontano.

La Livorno - Chiavari ha visto primeggiare il francese Jérôme Pineau mentre la Santa Margherita Ligure - Alba ha visto lo strepitoso bis di Mauro Finetto, alla seconda vittoria in fuga dopo quella di Asciano.

Niente da segnalare per quanto riguarda il gruppo della Maglia Rosa che non forza mai l'andatura e permette agli uomini di classifica di rifiatare in vista delle prossime difficoltà.

Le  Interviste

CAPUANO: La crono è andata discretamente, ora devo solo attaccare. Non ho moltissimo da recuperare. Intanto complimenti a De Luca.
DE LUCA: Da domani iniziano tre tappe terribili, le più dure di tutto il Giro e dovrò stare attentissimo. Con tutto il rispetto per le tappe di dopodomani e dell'Iseran, quella di domani è quella che mi fa più paura, il terreno degli ultimi 50 km non è tra i miei preferiti e sono certo che saranno in molti a provare ad attaccarmi
MARQUETZ: Strade che conosco bene...sono stanco ma proverò ad inventarmi qualcosa.

Top & Flop

TOP:

Bitta: vince la volata dei battuti per due volte. La forma c'è, prima o poi arriverà anche la vittoria?

FLOP:

Lazarus: A Chiavari perde ancora terreno. Il milanese è ormai sempre più fuori dai giochi.

L'ordine d'arrivo e le classifiche