De Marchin chiude vincendo la crono ma il Giro d'Italia è ancora di Andreoli!

Tommaso De Marchin (Trek-Segafredo) ha concluso il Giro d'Italia UVIS 2016 - Stagione 11 così come l'aveva iniziato: vincendo.

Il campione italiano di specialità, ha battuto Riccardo Zucchi (BMC) nella cronometro conclusiva Moncalieri-Torino per pochi decimi di secondo.

Il gradino più basso del podio, a 18'' dal vincitore, è andato ad un sorprendente Sergio Henao (Sky) davanti a Roman Kreuziger (Tinkoff) e al vincitore del Giro d'Italia 2016 Fabio Andreoli (Cannondale). Il nono posto odierno, garantisce a Vincenzo Nibali (Astana) il secondo gradino del podio davanti all'ottimo Giacomo Marquetz (Giant-Alpecin). Come previsto, invece Carlo Malvestio (Bardiani CSF) ha perso la quarta piazza a favore di De Marchin.

Non è la prima volta che De Marchin vince le cronometro sul filo del rasoio. L'anno scorso battè nello stesso modo sempre Zucchi a Verona e due anni fa Lazarus a Lecco.

Promossi e bocciati

Promossi
Tommaso De Marchin
È lui il miglior cronoman in circolazione, che sia giunta finalmente l'ora dell'oro iridato?

Bocciati
Riccardo Zucchi
Una beffa così non si vedeva da tempo.

Il personaggio del giorno

Fabio Andreoli
È il primo UVIS a vincere due Giri d'Italia consecutivi. Farà il bis anche alla Vuelta?