De Marchin vince la crono e mette le mani sul Giro!

L'unica cronometro individuale del Giro d'Italia 2019 UVIS - Stagione 14, da Treviglio a Gorgonzola, ha segnato in modo importante questa edizione.

Tommaso De Marchin (Dimension Data) si è finalmente tolto la soddisfazione di vincere una tappa annientando la concorrenza di Vasil Kiryienka (Team INEOS) e Gabriele Currego (Mitchelton-Scott), giunti rispettivamente a 20 e 48 secondi. Ora conduce la classifica generale con 3'22'' su Carlo Malvestio (Sunweb) che si è difeso come poteva.

Gli unici altri corridori in top ten che sono riusciti a piazzarsi a ridosso del minuto di ritardo dalla maglia rosa sono stati Bob Jungels (54'') e Vincenzo Nibali (1'10''), che scavalca in generale sia Fabio Andreoli (81°) che Pablito Messi (106°).

Esce invece dalla top ten generale Mirko Bargikovsky (Trek-Segafredo), oggi decisamente in difficoltà con il 139° tempo finale a 6'17'' da De Marchin.

Promossi e bocciati

Promossi
Gabriele Currego
Il podio ormai non è lontanissimo, ma deve cambiare marcia in salita.

Bocciati
Mirko Bargikovsky
È nettamente il peggiore degli uomini di classifica, dovrà lavorarci su in futuro.

Il personaggio del giorno

Tommaso De Marchin
Il milanese è in forma smagliante, sembra ormai impossibile