Fuga in porto per Kiserlovski!

Ancora una fuga è andata in porto al termine della diciassettesima tappa del Giro d'Italia UVIS 2016 - Stagione 11.

Sul traguardo di Borgosesia, in provincia di Vercelli, ad alzare le braccia al cielo questa volta è stato Robert Kiserlovski (Tinkoff).

Lo scalatore croato, in fuga fin dalle prime battute, ha staccato i compagni di fuga sul Mottarone giungendo al traguardo con oltre un minuto di margine su Diego Ulissi (Lampre-Merida) e Vasil Kyryienka (Sky). In gruppo, sulla salita di Cremosima, ha attaccato Salvatore Esposito (Trek) che è riuscito ad anticipare il gruppo della maglia rosa di 1'21'' insieme ad un manipolo di altri corridori, tra i quali Carlo Malvestio (Bardiani CSF) che fa un ulteriore passo in avanti verso la maglia bianca.

Promossi e bocciati

Promossi
Robert Kiserlovski
Centra la fuga giusta e porta un'altra tappa in casa Tinkoff.

Bocciati
Antonio Reda
Nella corsa alla maglia bianca fa un passo indietro.

Il personaggio del giorno

Salvatore Esposito
Oggi è autore di una gran bella azione, a dimostrazione dell'ottimo stato di forma.