NIbali dà un'altra spallata al Giro!

Un'altra cavalcata trionfale per Vincenzo Nibali (Astana) a Merano 2000 al termine della sedicesima tappa del Giro d'Italia UVIS 2014, dove il siciliano ha staccato tutti negli ultimi otto chilometri, consolidando la sua già solidissima Maglia Rosa.

Ancora una volta tutti gli avversari si sono fatti sorprendere, con Tommaso De Marchin (Trek), MarcoPantani Lazarus (Lampre-Merida) e Fabio Andreoli (Movistar) che ancora una volta si sono accontentati di una prestazione da comprimari.

L'unico a tentare un attacco fuori dagli schemi è stato Salvatore Esposito (Androni), che ha provato in tutti i modi di portare via una fuga fin dal Passo Palade. Anche sulla salita finale è uno dei più brillanti, ma con un Nibali così c'era poco da fare.

Promossi e bocciati
Promossi
Vincenzo Nibali
Non ci sono più aggettivi per descrivere il Giro d'Italia dello Squalo dello stretto. Imprendibile.

Bocciati
MarcoPantani Lazarus
Alla fine salva capra e cavoli, ma comincia a dare preoccupanti segni di stanchezza.

Il personaggio del giorno

Salvatore Esposito
Oggi era nettamente il più in forma, peccato che non sia riuscito a far saltare il banco. Però può togliersi delle soddisfazioni nelle prossime tappe.