Rodriguez timbra il cartellinoa Baselga di Piné!

Finalmente un acuto di Joaquim Rodriguez (Katusha) in questo Giro d'Italia UVIS 2014 che si è aggiudicato oggi la diciassettesima tappa, da Merano a Baselga di Piné.

Il campione catalano ha contrattaccato insieme a Rui Costa, Velits e Ten Dam, raggiungendo i fuggitivi della mattina, tra i quali c'erano Marco Fricks (FDJ.fr) e Jan Bakelants (OPQS), riuscendo a staccare il belga nelle battute finali.

Tra gli uomini di classifica si è mosso soltanto il solito Luca Heldram (Astana), che fa tanta fatica per guadagnare soltanto una trentina di secondi sugli immediati inseguitori Salvatore Esposito (Androni) e Fabio Andreoli (Movistar), che sono stati bravi a staccare addirittura Vincenzo Nibali nelle battute finali.

Promossi e bocciati
Promossi
Joaquim Rodriguez
Un Giro d'Italia decisamente in chiaroscuro per lui, che oggi si leva una soddisfazione che salva capra e cavoli.

Bocciati
Nick Hayden
Perde altro terreno lo scalatore italiano, che comincia a dare evidenti segnali di stanchezza.

Il personaggio del giorno

Jan Bakelants
Se non avesse avuto a che fare con Rodriguez, oggi avrebbe vinto lui. Sfortunato.