Schachmann centra la fuga giusta ad Alba!

La diciannovesima tappa del Giro d'Italia 2019 UVIS - Stagione 14, che precede l'ultimo tappone di montagna, ha permesso a tre fuggitivi di giocarsi la vittoria.

Maximilian Schachmann (BORA-hansgrohe), Andrey Amador (Movistar) e Thomas De Gendt (Lotto Soudal) sono riusciti infatti ad anticipare la volata del gruppo di 26 secondi, con il tedesco che ha tagliato il traguardo a braccia alzate.

Nessuno scossone in gruppo, con John Degenkolb (Trek-Segafredo) che ha battuto Mark Cavendish (Dimension Data) nello sprint dei battuti. Nonostante la stanchezza accumulata, nessun corridore di classifica si è staccato, con Tommaso De Marchin (Dimension Data) che quindi resta saldamente in maglia rosa.

Promossi e bocciati

Promossi
Maximilian Schachmann
Il Re della fuga è lui in un'edizione fin qui avara di soddisfazioni per la sua squadra.

Bocciati
John Degenkolb
Poteva centrare il primo successo in questo Giro e invece si deve accontentare di un piazzamento. Sfortunato.

Il personaggio del giorno

Christian Cavalieri
Anche oggi è il miglior UVIS. Meglio che niente.